Il menù di marzo, la primavera, la razionalità e il cuore…il solito caos, insomma!

Il menù di marzo, la primavera, la razionalità e il cuore…il solito caos, insomma!

 

Il menù di marzo non è mai facile: le provviste cominciano a scarseggiare, i campi ancora non producono e le erbe spontanee quassù stentano un po’ fino ad aprile. Quest’anno non escludo di trovare già un po’ di ortica e qualche dente di cane, visto il caldo che fa. Non so se esserne contenta.

Sta per iniziare una nuova stagione agricola. E’ sempre un momento speciale, per noi. Ci sentiamo un po’ come i primi giorni dell’anno: molta energia in circolo, molti progetti, buoni propositi

Molti di questi buoni propositi e progetti spesso si infrangono contro le barriere della “vita normale”, altri, i più tenaci, sopravvivono all’impatto…

Quest’anno abbiamo deciso di intraprendere la strada della razionalizzazione dell’azienda. Cosa significa?

La nostra è una micro azienda agricola, in inglese c’è una parola per definirla “smallholding”. In italiano il concetto di maso rende l’idea.  Abbiamo superfici molto piccole, e non facciamo solo una cosa: coltiviamo, alleviamo, sfalciamo il fieno. Ad un occhio inesperto potrebbe sembrare più semplice rispetto ad una azienda grande dove si fa una cosa sola. Invece è altrettanto impegnativo, ma in modo diverso. Tanto per cominciare, devi avere molte più competenze, e se non le hai, costruirle. Inoltre non puoi permetterti di essere “improduttivo” in nessun settore: ogni componente del maso deve “dare” qualcosa. E questo “qualcosa” deve servire alla nostra famiglia o all’agriturismo.

Negli ultimi anni abbiamo costruito molto, da zero. Quest’anno è l’anno dell’ottimizzazione:  saluteremo alcune cose e daremo il benvenuto ad altre, incastrando meglio i pezzi che compongono questo piccolo maso sui monti. E renderlo ancora più piccolo (sì avete capito bene: più piccolo!), ma più efficiente.

Tanto per cominciare, in primavera arriveranno le arnie!! E’ da molto tempo che il Bauer parla di prendere api. Io ero sempre un po’ dubbiosa…ma ho capito che l’ape è un animale estremamente adatto alle nostre piccole superfici. E siamo mangiatori seriali di miele…quindi spero davvero di poter avere il nostro miele, fra non molto.

Altra novità: recupereremo un pezzetto dello “sgrebeno” (terreno in forte pendenza) accanto a casa in modo da poter fare un piccolo impianto di ribes e more.

Tenteremo di nuovo di coltivare un piccolo appezzamento di grano saraceno (tre anni fa ci abbiamo provato, è venuto benissimo….peccato che non ho capito quando andava raccolto, quindi quello che non è caduto in terra se lo sono mangiato i cervi).

E, last but not least, un bel progetto a cui sto lavorando sta per trasformarsi in realtà. Una realtà che mi porterà tanto tanto lavoro, ma credo anche tante soddisfazioni. Lo tengo ancora un pochino per me, il mio “tessoro”… ma a breve lo condividerò con tutti voi. Promesso.

A fronte di tutto questo, rinunceremo ad alcune superfici agricole. Ne abbiamo troppe, per i mezzi che abbiamo (leggi: non abbiamo mezzi e non vogliamo averli). Lo so, sembra assurdo. Siamo piccoli, lo diventiamo ancora di più. Ma vi assicuro che un’azienda piccola, se ben organizzata, produce più di quello che si può immaginare.

Ce la faremo? Io credo di sì, come sempre. Fra errori, incazzature, gioie e dolori. Ce la si fa sempre!

Il calendario dei workshops, incontri ed eventi del maso è pienissimo! Se volete saperne di più, date un’occhiata QUI

Cerchiamo di proporre sempre cose che siano nelle nostre corde: artigianato, alimentazione consapevole, foraging, passeggiate a ritmo lento…e collaboriamo con amici che stimiamo e che condividono con noi una visione del mondo. Sarete dei nostri?

 

MENU’ DI MARZO

Frittelle di patate su radicchio marinato e assaggi delle nostre delizie in vasetto

Zuppa gratinata di pane del maso, cavolo nero e formaggio del Mas La Grisota

Torta salata di porri, crauti e verdure al forno

Dessert del maso

Caffè

Menù completo € 28,00

+Il menù degustazione include: acqua naturale, il pane fatto in casa con la pasta madre del Maso, caffè, il coperto e il nostro sorriso, sempre!
E’ possibile ordinare le singole pietanze. In questo caso, verrà applicato un coperto di €2,00.

Siamo aperti il venerdì sera, il sabato sera e la domenica a pranzo. Per piccoli gruppi anche su prenotazione.

Vi ricordo anche che siamo nella meravigliosa Valle dei Mocheni, a 20 minuti da Trento

Se volete prenotare il nostro pane da portare via dopo cena, tutte le info sono QUI

Se volete venire a cena da noi e pernottare in Valle dei Mocheni, vi consigliamo le strutture che aderiscono all’associazione PIRLO en BERSNTOL



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *