Pane, lana, filati, feltro e prodotti del maso

Pane, lana, filati, feltro e prodotti del maso

IL PANE DEL MAS DEL SARO

E’ possibile, al momento della prenotazione del tavolo, ordinare il pane del maso da portare a casa.

Il nostro pane è fatto rigorosamente in casa, con farine BIOLOGICHE, BIODINAMICHE E ITALIANE (Mulino Sobrino) e con ingredienti del maso (farina di mais in stagione, semi di ortica, erbe selvatiche…quello che c’è). Non usiamo lievito di birra ma solo la nostra pasta madre, che ha ormai 60 anni. Le lievitazioni sono molto lunghe. Il pane fatto in questo modo ha una durata molto più lunga: durante la lievitazione con la pasta madre si sviluppano i batteri dell’aciso lattico, che contribuiscono a proteggere il pane dall’attacco delle muffe, rendendo la sua “shelf-life” molto più lunga rispetto ad un comune pane fatto con il lievito di birra.

La scelta è fra i tipi di pane che compongono il cestino che portiamo in tavola:

-PANE BIANCO/SEMIINTEGRALE/CON MAIS (a seconda della stagione, degli ingredienti disponibili e dell’estro .pagnotte da 1 kg circa €8,00/kg
-PANE DI SEGALE -pagnotte da 400/500gr circa €10,00/kg
-SCHIACCIATA TOSCANA ALL’OLIO -a peso €12,00/kg

 

LA LANA DEL MAS DEL SARO

Coltiviamo da anni la grande passione per la lana. Le pecore del maso (di razza Steinschaf e Bergschaf) vengono tosate 2 volte all’anno e donano una bellissima lana che usiamo per i nostri lavori di feltro e per la filatura a fuso o arcolaio.

La lana viene tosata, lavata, asciugata, cardata, infeltrita o filata completamente a mano, creando prodotti unici, in cui il Mas del Saro lascia sempre un pezzettino di sé…

A volte coloriamo la nostra lana, ma solo ed esclusivamente con quello che la Natura intorno al Maso offre in quel momento: nessuna colorazione chimica!

Al Mas del Saro, non solo i menù sono stagionali. Anche la lana e i suoi colori. A differenza della lana in commercio, il nostro prodotto ha una lavorazione lunga, che dipende molto dalla stagionalità (sia per le colorazioni disponibili che per i tempi di lavorazione: il feltro si comincia in autunno e le colorazioni si fanno con quello che c’è al maso).

Il maso è fra i partner fondatori e collabora con Bollait-gente della lana, un progetto di recupero della lana della Valle dei Mocheni. Siamo uno dei “Punti Bollait”, dove potete comprare matasse e gomitoli del progetto e ordinare i fantastici lanotti e cuscini.

 

 

Ciabatte, cappelli, borse, porta cellulare, i nidi di lana Bollait…oppure una bella matassa di lana della Valle dei Mocheni, colorata con le tinture naturali del Mas del Saro.

Oppure, ancora, una matassa filata a mano, di cui conoscere la storia pezzo per pezzo. Di cui conoscere la pecora. Di cui conoscere le mani e gli attrezzi che l’anno creata.

Lavorare una lana così, che ha il nome della pecora che ce l’ha donata, è un’emozione unica!